Mondiali e stile

mondiali e stile

La puntata di oggi di Calciatori e stile è dedicata alla manifestazione calcistica più importante dell’anno. I Mondiali 2014 hanno già regalato momenti di grande calcio e di grande stile.

Pitbull show durante la cerimonia di apertura dei Mondiali

pitbull pants

Non so se hai visto la cerimonia di apertura, in caso tu non l’abbia fatto ti riassumo le cose degne di nota: Jennifer Lopez, i pantaloni di Pitbull e il broccolo che balla. I pantaloni di Pitbull nascondevano inoltre (male) il barzotto di Pitbull.

pitbull balla con un broccolo

Guerra di pupazzi giganti tra Nike e adidas

La sponsor war è una cosa molto seria, quasi quando la guerra vera, senza i morti e le bombe per fortuna. Nike a adidas si sono sfidati anche a colpi di pupazzoni giganti: adidas ha puntato sui personaggi giapponesi di Capitan Tsubasa – alias Holly e Benji – mentre Nike ha gigantificato i protagonisti dello spot per i Mondiali “The Last Game”.

i pupazzoni adidas per i Mondiali

i pupazzoni adidas per i Mondiali

i pupazzoni Nike per i Mondiali

i pupazzoni Nike per i Mondiali

Nigel De Jong fa sollevamento pesi con le sue bambine

Non puoi fottere con Nigel De Jong, ficcatelo bene in testa una volta per tutte.

La scultura d’anguria di Mario Balotelli

Le sculture di frutta sono una forma d’arte tanto raffinata quanto – ahimè – sottovalutata. Ecco un dolce capolavoro rinfrescante che raffigura l’eroico centravanti italiano Mario Balotelli.

Storia del calcio al Maracanà

Un meeting così peso rischiava di sfondare la tribuna. L’unico intruso è Juan Pablo Ángel (ultimo a destra, accanto ad Henry. Quello che non sei riuscito a riconoscere).

Bobo Vieri sotto copertura in Brasile

Bobo 32 vuole farci credere di essere andato in Brasile per i Mondiali, ma sappiamo tutti che è andato a pesca di figa. I Mondiali di calcio sono solo una distrazione occasionale per il Bobone nazionale.

Si è portato anche gli amici (lo riconosci quello alla destra di Vieri?).

Adrian Mutu si consola con un paio di AF1 Riccardo Tisci

Il povero Adrian è costretto a guardare i Mondiali in TV. In primis perché la Romania non si è qualificata, in secondo luogo perché è stato estromesso definitivamente dalla nazionale. Si consola coccolando le sneakers preferite di Melissa Satta.

Il case per la World Cup di Louis Vuitton

il case di Louis Vuitton per la World Cup

La Coppa del Mondo sta riposando in un bauletto di Louis Vuitton. La nazionale vincitrice dovrà abbinare la Coppa con l’accessorio preferito dai calciatori, la tracolla di Louis Vuitton.

la tracolla di Louis Vuitton

Il Panino di UNOTRE con Mercurial Superfly Elastico

Vincenzo Rosetta con Mercurial Superfly Elastico

Era solo questione di tempo prima che i VIPs pesi si accorgessero di Mercurial Superfly Elastico. Ovviamente il primo non poteva essere che Vincenzo Rosetta, il Panino di UNOTRE.

Anche Kobe Bryant con Mercurial Superfly

Il secondo VIP extra-calcistico ad aver subìto il fascino di Mercurial Superfly è il cestista statunitense Kobe Bryant.

A qualcuno dei Mondiali non gliene frega un cazzo

A Emmanuel Swagdebayor, ovviamente. Swag.



Condividi questo articolo: