È uscita la nuova Magista

2 anni fa, prima dei Mondiali in Brasile, Nike ha presentato Magista ovvero la prima scarpa realizzata con l’innovazione recente più importante del brand: il Flyknit. Visto che i raga (e in particolare lo zio designer di Nike Football Phil Woodman) dovevano superare una scarpa piuttosto avanzata si sono messi a mappare il piedino calciatore per vedere quali aree sono più sensibili al contatto con il pallone, infatti come vedi la colorway è una mappa termica e la tomaia è fatta di una texture stampata 3D che cambia di spessore in base alle zone (questo non so se lo vedi comunque te lo sto dicendo io fidati). Hanno anche sistemato il Dynamic Fit che adesso segue meglio la forma e i movimenti della caviglia.

ankle_fit_3_native_1600

Ha spiegato Phil che la colorway heat map non era prevista ma mentre stavano pistolando tra render e prototipi guardando le zone calde han detto raga ideona coloriamola così la scarpa. Vai col video.

E basta esce il 24 luglio.



Condividi questo articolo: