I 5 migliori videogiochi di calcio vintage

Adesso sono tutti bravi a giocare a FIFA e PES, che sono diventati così pettinati che la tua pati quando passa fa sempre più fatica a capire se stai guardando la Champions o se stai pistolando con la PlayStation. Ma c’era un tempo in cui i videogiochi di calcio erano una rissa di pixel che prendono a calci altri pixel. Abbiamo deciso di fare una classifica dei giochi che secondo noi hanno spaccato di più nonostante le difficili condizioni tecnologiche.

5. FIFA International Soccer ’94 (1993)

Che libidine il primo FIFA. Ci potevi giocare su PC, GameBoy e altri svariati supporti preistorici, come ad esempio lo storico SEGA Master System. Prima che FIFA diventasse il simulatore che conosciamo oggi la situazione era questa, con le mitiche scivolate in sforbiciata e il campo grosso come il bagno di casa mia. Potevi scegliere solo le squadre nazionali ovviamente.

 

4. Super Sidekicks (1992)

Leggere “insert coin” è sempre un tuffo al cuore. Super Sidekicks è probabilmente il capo assoluto dei videogames di calcio da sala giochi. Pubblicato dalla SNK, si vede palesemente che il gioco è stato realizzato da giapponesi pazzi. La fase difensiva infatti è praticamente Street Fighter. Mega pese le animazioni a gioco fermo e i tiri al tritolo che solo alcuni giocatori fenomeni (che avevano la scritta “Ace” sopra la testa, che chicca) potevano fare.

 

3. Sensible Soccer (1992)

Uscito inizialmente su Amiga e Atari ST, Sensible Soccer è stato il primo videogioco di calcio a prendere in considerazione anche l’aspetto manageriale. La visuale dall’alto permetteva di costruire triangolazioni da paura che neanche il tiki-taka, anche se la velocità frenetica dei passaggi rendeva tutto simile ad un mega flipper. Per gli appassionati del 2D comunque resta il gioco di calcio per eccellenza. Rimane però aperta la faida (tipo FIFA vs PES) con il rivale Kick Off, che non ti metto in classifica così puoi dire che siamo di parte.

 

2. International Superstar Soccer Deluxe (1995)

Il primo ISS peso, uscito nel ’95. Lo trovavi per Sega Mega Drive, SNES e Playstation. Lacrimuccia. I nomi dei giocatori farlocchi, i colpi di tacco, i dribbling stilosi, tutte cose che hanno segnato la storia del calcio videoludico old-school. È l’antenato del king indiscusso dei videogiochi di calcio che adesso se stai calmo ti vado a svelare.

 

1. ISS Pro Evolution (1999)

Se ti dico Roberto Larcos e non ti metti a piangere hai avuto un’adolescenza difficile oppure sei vecchio e sei sul sito sbagliato. Capo indiscusso dei giochi di calcio aveva una giocabilità rivoluzionaria e con l’aggiunta dell’epica Master League ha fatto saltare il banco. Da lì in avanti Konami ha comandato tutto per un bel po’ di tempo.

C’è qualche chicca che secondo te ci siamo dimenticati?



Condividi questo articolo: