Perché il Liverpool non sta vendendo maglie di Balotelli?

Mario Balotelli al Liverpool

Secondo le dichiarazioni del CEO del Liverpool FC, Ian Ayre, la società ha incassato 50,000 £ dalla vendita delle maglie di Mario Balotelli durante il primo giorno dall’acquisto del giocatore. Considerando che una maglia replica del Liverpool, personalizzata con il nome di un giocatore, costa 64,99 £, per incassare quella cifra devono averne vendute 769.

La maglia di Balotelli sul sito del Liverpool

Checché ne dica Goal.com non è affatto un gran risultato per uno che viene valutato un top player, considerando, ad esempio, che nella stessa sessione di mercato il Real Madrid ha venduto 900 maglie di James Rodriguez solo durante la prima ora dall’ufficializzazione dell’acquisto, che sono diventate 350,000 nelle 48 ore successive, per un incasso totale superiore ai 40 milioni di € (lo dicono sempre su Goal.com, tra l’altro). Ora, possiamo sederci qui, proprio qui, e speculare sul fatto che il Real Madrid abbia più tifosi del Liverpool, che Rodriguez abbia più appeal di Balotelli – soprattutto dopo l’entusiasmo del Mondiale – o che probabilmente le stime del Real siano pompate; ad ogni modo tutte queste sacrosante constatazioni non cambiano il fatto che 769 maglie vendute in 24 ore, per un giocatore come Mario Balotelli, siano poche. Per questo motivo ci chiediamo, come mai ne hanno vendute così poche?




Condividi questo articolo:

  • Tom

    Probabilmente venderebbero molte più magliette “Why always me?”

    • zero boskonovitch

      infatti balo dovrebbe droppare una mossa “metta world peace”

  • Mario

    Manca l’opzione: “Balotelli non è così forte come sembra”, avrei spuntato quella…

  • rob

    MANCANO LE OPZIONI:
    BALOTELLI FIGLIO DI PUTTANA
    BALOTELLI NEGRO DI MERDA
    NON CI SONO NEGRI ITALIANI

    • tipo mite

      si zio mai stai calmo per dio