La playlist nostalgia di DLSO

I raga di Dance Like Shaquille O’Neal si sono lasciati andare in un romantico back in the days, ricordando i tempi in cui sul campo si vedevano meno orecchini e più calci sulla nuca, quando le difese italiane non ti facevano segnare 26 gol così a caso e quando c’era l’erba mentre ora c’è una città. Così hanno fatto un articolo con annessa gol-playlist. Se vuoi fare come loro mettiti in pigiama sul divano con la vaschetta di gelato e un pacco di kleenex e ritorna con la mente a quando da bambino scartavi le figurine. Eccoti qualcuna delle mega giocate che hanno scelto, tra una lacrima e l’altra.

Il coast to coast di George Weah

Il Re Leone come Diego Armando, senza la coca.

Il tacco di Roberto Mancini

Che elegancìa il Mancio. Guarda Bobo Vieri che sbraga come se il gol l’avesse fatto lui.

La Rovesciata di Youri Djorkaeff

Dove e come l’ha messa? Djorkaeff sindaco del mondo (cit).

Se vuoi piangere di più e leggere lo stream of consciousness vai su DLSO.

 



Condividi questo articolo: