Speciale maglie da portiere dei Mondiali France ’98

La seconda manifestazione mondiale più importante di maglie senza senso dopo USA ’94 è sicuramente France ’98.

Sono passati 20 anni da quella sfilata incredibile e dopo la retrospettiva sulle maglie del ’94 era giusto fare anche quella sul mondiale francese. In quegli anni le maglie pesavano sempre 20 chili ed erano molto creative.

La maglia più pesante è sicuramente quella infuocata del Giappone grazie alla creativity di Asics. Anche gli altri giocatori avevano le fiamme sulle maniche se ti ricordi.

Versione verde fatta da adidas l’anno prima al limite della squalifica.

I design aztechi della maglia del Messico hanno fatto una maglia talmente crazy che l’hanno usata anche per il portiere: le maglie dei giocatori home / away e le maglie del portiere prima / seconda erano speculari.

Chissà come han fatto a convincere Campos a non disegnarsela lui come faceva di solito.

Il portierone danese biondo ossigenato Peter Schmeichel aveva una maglia Hummel con questa grafica 3D gabber che te la spiego.

Minchia. Anche in versione gialla.

Simile alla maglia danese ma meno stilosa c’era quella del Belgio. Il portiere del Belgio Vande Walle sembra uno che passava di lì per caso.

Menzione speciale per il keeper della Norvegia Frode Grodas che oltre ad avere il nome che ha andava in giro per l’area di rigore combinato così…

Reebok per l’occasione aveva vestito il mitico portiere sovrappeso tira punizioni Chilavert e il portiere della Colombia che non so chi era con un completino particolare.

La Croazia come sai ha sempre delle maglie hot per via della scacchiera, una delle colorway usate nelle maglie da portiere è giallo + blu abbastanza molesto.

A proposito di giallo la Jamaica aveva una maglia mitologica e anche quella del portiere era notevole.

Per chiudere ti metto una maglia che sembra normale paragonata ad altre ma guardala bene è cangiante-ocra-metallizzato-oro ma stai scherzando? Oltretutto indossata da quell’eroe di Seaman.

Quando ti trovi davanti un portiere messo giù così è davvero un casino.



Condividi questo articolo:

  • Marco

    Quanto erano grossi i font per i nomi ? forse non esistevano ancora le stampanti mini boh ,minchia la tecnologia

già fatto, chiudi

Iscriviti alla
newsletter

inserire un indirizzo email valido!
È necessario accettare
l'informativa sulla privacy
Si è verificato un errore durante la registrazione dell'iscrizione, si prega di riprovare più tardi.
Sei già iscritto alla nostra newsletter.
Grazie per
esserti registrato!